Facebook Twitter

Altre località popolari

Noleggia un camper a Valencia

Valencia è la terza città più grande della Spagna, dopo Madrid e Barcellona. La città vecchia, tre chilometri di spiagge, un centro divertimenti ultramoderno e un parco nazionale incontaminato a soli 10 minuti dalla città... Valencia ha qualcosa da offrire ad ogni visitatore.  Il clima è temperato e subtropicale, la destinazione ideale da raggiungere in qualsiasi periodo dell'anno ed è molto amata dai viaggiatori in camper.
 

Valencia - Noleggio di un camper "No problem"

Consenti a Motorhome Republic di semplificare i preparativi per la tua vacanza. Inizia dal nostro sito web, sia da tablet o da computer, oppure scarica la nostra app per i dispositivi mobili. Tanto per cominciare inserisci nel motore di ricerca alcuni dati essenziali: la città dove intendi ritirare il veicolo, le date di viaggio e l'età del conducente. Verranno visualizzati tutti i camper disponibili per il tuo viaggio. L'Europa è grande, con infinite possibilità di scelta tra itinerari e destinazioni. Noi però disponiamo di 450 depositi in oltre 29 paesi, e quindi riusciremo ad organizzare il ritiro del tuo veicolo anche a Valencia. Potrai confrontare in un colpo solo le caratteristiche dei camper, le dimensioni e il prezzo per la vacanza. Una volta deciso, prenota online in tutta sicurezza, ma per tutte le altre domande i nostri consulenti multilingue sono disponibili telefonicamente 24 ore su 24. Fino ad ora su Motorhome Republic sono state prenotate oltre 100.000 avventure in camper... diventa anche tu uno di noi!

 

In viaggio da Valencia

Anche se Valencia ha il suo aeroporto, l'Alicante Airport è l'hub principale per la regione e serve la maggior parte della Costa Brava, come viene chiamata la costa spagnola. Il tratto di costa tra Valencia ed Alicante comprende altre famose località turistiche, come ad esempio Javea e Benidorm.

 

Valencia - Alloggi e sistemazione

Camping Park El Saler: immerso nelle bellezze naturali dell'Albufera National Park, a soli 8 km dalla città. È vicino alla spiaggia, con accesso a sentieri escursionistici e a piste ciclabili. Vicino all'ingresso c'è la fermata dell'autobus per raggiungere comodamente la città e le sue attrazioni.

 

Valencia - Mangiare, bere e vita notturna

Il tempio per lo svago notturno è la zona del Barrio del Carmen nella città vecchia. È una zona a ridosso delle mura dei vecchi quartieri arabi e cristiani della città, un labirinto di viuzze acciottolate. Non arrivare troppo presto però, la vita inizia solo dopo le 21:00!

La paella è stata inventata a Valencia, e nella sua versione originale non prevedeva il pesce ma piuttosto carne di coniglio, di pollo, lumache e verdure come ad esempio piselli e carciofi, completato da riso aromatizzato allo zafferano. La paella, per essere fatta come si deve, non può essere preparata in quantità ridotte, da qui l'utilizzo di padelle enormi, e poi dovrebbe essere mangiata solo a pranzo. Il ristorante La Pepica, sulla spiaggia di la Malrarosa, è famoso per aver servito la paella a Ernest Hemingway, e ancor oggi è noto per la versione moderna dello stesso piatto a base di pesce.

 

Valencia - Cose da fare e da vedere

La Città delle Arti e della Scienza è un complesso straordinario, progettato dall'architetto valenzano Santiago Calatrava. Situata sull'ex letto del fiume Turia, ora deviato, l'edificio principale e gli spazi adiacenti occupano più di 350.000 m2, con sei diversi impianti che sono considerati tra i migliori d'Europa. All'interno si trova l'Hemisferic: un teatro IMAX, planetario e laserium. C'è anche un museo della scienza e l'Oceanographic, l'acquario più grande d'Europa. L'Umbracle è una passeggiata con giardino che porta al centro delle arti dello spettacolo, incluso il Teatro dell'Opera, e all'Agora, un versatile spazio all'aperto per concerti e spettacoli. Per rendere giustizia al complesso, per una visita completa, sono necessari diverse giornate, quindi prenota la piazzola del campeggio per un periodo sufficientemente lungo.

Molti visitatori arrivano a Valencia a Marzo per la festa di Las Fallas, cinque giorni di follia in onore di San Giuseppe. Il numero degli abitanti triplica, con la città che si riempie di visitatori in festa. Gli enormi pupazzi, dopo la processione lungo le strade, vengono bruciati. Great balls of fire!

 

Suggerimenti per la guida a Valencia

Durante la guida in autostrada, l'Autopista, non ti arrabbiare se i conducenti che ti seguono lampeggiano con i fari. È solo il modo di comunicarti che stanno iniziando la manovra di sorpasso.