Facebook Twitter

Altre località popolari

In viaggio in camper a Phoenix

Phoenix sorge proprio in mezzo al deserto. Circondata da un paesaggio, da una flora e da una fauna al contempo bizzarri e magnifici, è davvero una città unica al mondo. Ideale per una vacanza in camper, sempre a condizione di avere scorte di acqua sufficienti per affrontare il rovente sole estivo. In città le attività di svago non mancano, e se vuoi avventurarti un po' oltre, qui in Arizona ci sono il Grand Canyon, il Meteor Crater e la Petrified Forest.


Da Phoenix è possibile arrivare fino ad Albuquerque o alle città del sud della California, Los Angeles e San Diego.

 

Cosa offre Phoenix?

Phoenix sorge sulle rive del Salt River ed è completamente circondata da montagne, con le White Tank Mountains a ovest, le McDowell Mountains a nord-est, le Superstition Mountains a est e la Sierra Estrella a sud-ovest.

Per spostarti a Phoenix avrai bisogno di un mezzo di trasporto, quindi viaggiare in camper ti evita di evitare la calca dei mezzi pubblici. La rete stradale è organizzata a griglia, con i numeri che iniziano in centro e salgono man mano che si allontana. Nel corso degli anni Phoenix si è allargata e ha inghiottito diverse città vicine, come Scottsdale, Tempe, Glendale, Peoria, Mesa, Chandler e Gilbert; per questo motivo adesso parliamo della zona metropolitana della Greater Phoenix. Le prossime sono Apache Junction, Fountain Hills, Queen Creek e Sun City.

 

Alloggi: alla ricerca del meglio

Se hai meno di 55 anni di età, o viaggi con i bimbi al seguito, o con degli animali domestici, trovare un campeggio può essere piuttosto difficile. Il Desert' Edge è un'ottima opzione, con servizi puliti e ben tenuti. Conosciuto anche come Purple Park, consente sia soggiorni brevi che prolungati ed è a soli pochi minuti dal centro. Richiedi una piazzola lontano dall'autostrada. Il North Phoenix RV Park and Campground è moderno e molto apprezzato sia da chi è in vacanza che da chi si ferma più a lungo.

Phoenix è relativamente vicina a numerosi parchi statali e riserve naturali dove è permesso campeggiare. Il Dead Horse Ranch State Park, a meno di due ore da Phoenix in direzione nord, dispone di 127 piazzole per camper e tende. È la località perfetta per il trekking o andare in mountain bike, e le temperature sono in genere miti. La Tonto National Forest dispone di più di 30 piazzole, la maggioranza senza attacco di corrente e acqua; in ogni caso in certe zone sono presenti delle toilette e delle docce a gettone.

 

Così tante cose da vedere...

Il Grand Canyon è una delle meraviglie naturali del mondo, scavato dal fiume Colorado nel corso di moltissimi anni. Puoi pernottare in uno dei camping del parco nazionale e svegliarti ammirando l'incredibile spettacolo dell'alba tra le gole rocciose. Lungo 365 km e largo in certi punti fino a 30 km, profondo 15 km, assolutamente è da non perdere.

Ogni tanto i giardini botanici sanno essere un po' noiosi. Ma il Desert Botanical Garden di Phoenix ti stupirà con la sua varietà di cactus e di piante tipiche del deserto. Sembra quasi di essere su un altro pianeta: si estende su quasi 20 ettari e ospita 139 specie vegetali in pericolo. Vuoi stare un po' per conto tuo? Ecco le McDowell Mountains, proprio in città.Il Sunrise Trail è lungo circa 7 km, sale fino a 400 m ed è molto popolare. Non dimenticarti gli scarponcini da trekking, oppure comprane un paio prima di iniziare l'escursione. Lo Zoo di Phoenix è lo zoo privato, non a scopo di lucro, più grande del paese.

Di martedì il biglietto viene solo 10 $. La visita si snoda lungo un percorso di 4 km, con più di 1400 animali presenti.

 

Un'enorme varietà di cucine

Stile ultra raffinato? Oppure ti piace spendere poco ma mangiar bene? A Phoenix tutto è possibile. Il Centurion è un po' stravagante, con piatti di stagione come i fagottini di more e mascarpone. Il Fleming’s Prime Steakhouse & Wine Bar è ottimo per una serata in due. Eddie’s House, Tuck Shop e Frank & Albert offrono tutti piatti di tipo casalingo. Per una pizza, vai da Cibo's e per un hamburger, Kelly's a Southbridge è imbattibile.

Over Easy e The Farmhouse Restaurant sono perfetti per fare colazione ed essere pronti per una lunga giornata sulla strada. Indipendentemente dalla durata del tuo soggiorno non riuscirai neanche minimamente a scalfire la pletora dell'offerta gastronomica della città, quindi presta almeno attenzione a non andare due volte allo steso posto. Per finire come si deve, vai al Barney’s Boathouse. È un locale dallo stile nautico, divertente, e, soprattutto, è in una terrazza sul tetto. Rilassati e contempla il cielo stellato.

 

Persone e atmosfera

Phoenix è famosa per essere una città dove si trasferiscono i pensionati, il che spiega il limite di 55 anni di età per molti campeggi. In ogni caso solo l'11% della popolazione è in pensione. Phoenix a 1,7 milioni di abitanti. Gli abitanti appartengono a due grandi categorie: i nativi e i non nativi. I nativi tendono ad essere ottimisti, rilassati e molto cordiali. Tutto il resto è un mix enorme di culture, forme e dimensioni, molto difficile da catalogare.

 

Il caldo rovente di Phoenix

Phoenix è nota per il clima caldo e secco, la mancanza di ombra e il deserto infinito. Il cielo è sereno per il 59% dell'anno. Il periodo più caldo per viaggiare in camper è da febbraio a settembre. Basta fare attenzione ad avere acqua a sufficienza, crema solare e l'aria condizionata che funzioni.